Casa > Outros > Twitter è utilizzato per fare mappe più accurate del terremoto

Twitter è utilizzato per fare mappe più accurate del terremoto

Dopo aver rivoluzionato il modo in cui consumiamo le informazioni in tempo reale, sembra che Twitter possa essere utile anche per mappare i terremoti.

Secondo VentureBeat, Twitter e un gruppo di ricercatori di Stanford si sono riuniti per vedere come i tweet possono aiutare a creare mappature più accurate dei terremoti. Attualmente, "ShakeMaps" sono prodotte in pochi minuti dallo U.S. Geological Survey utilizzando registrazioni, una semplice equazione di previsione del movimento del suolo e fattori di correzione geologica locali.

È interessante notare che le mappe vengono continuamente aggiornate man mano che emergono nuove informazioni, tra cui rapporti qualitativi di prima mano del terremoto raccolto dalle ricerche online, ed è qui che entra in gioco Twitter:

Per contribuire a migliorare la precisione delle distese, utilizziamo tutti i Tweet geo-tagini in tutto il mondo che contengono la parola chiave "terremoto" o "tsunami" in diverse lingue che si sono verificati nei primi 10 minuti dopo i terremoti giapponesi di magnitudo 6 o superiori a dal 2011 al 2012. Riteniamo che il modello meno errore si sia basato su una combinazione di funzionalità basate su terremoti e Tweet, come le condizioni di posizione, la distanza da origine a locale e il numero di Tweet entro un determinato raggio. L'intensità che la Terra trema con il tremore stimato del nostro modello è paragonabile alle registrazioni storiche e alle stime convenzionali fornite, ad esempio da USGS ShakeMaps.

Il team genera quindi otto funzionalità basate su tweet con la relazione nella distanza di una stazione di registrazione: numero di tweet, numeri di token medi, numero medio di caratteri, indice medio di prima menzione di una parola chiave, numero medio di visualizzazioni parole chiave, numero medio di punti esclamativi, numero medio di tratti e numero medio di apparizioni di una parola chiave selezionata in giapponese (nell'esempio precedente).

Quindi, diversi modelli sono stati addestrati utilizzando queste funzionalità per creare mappe che incorporano dati basati su tweet.

Questo è solo uno dei modi più utili e interessanti per utilizzare i tweet come origine dati in tempo reale.

Naturalmente, tonnellate di strumenti di marketing sfruttano i tweet per analizzare il sentiment dei consumatori su marchi o notizie, ma è sempre bello vedere come Twitter può aiutare in un modo per rendere il mondo un posto più sicuro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *